Moltissime persone mi chiedono: voglio creare un sito web. Come posso iniziare?

Per prima cosa ti devi chiedere a chi è rivolto il sito web?? Che vantaggi potrei trarne?  Una volta che avrai risposto a queste domande e vorrai continuare allora dovrai rimboccarti le maniche e imparare a padroneggiare gli strumenti che ti consentono di crearlo. Se la tua preparazione è finalizzata alla creazione di un sito dovrai scegliere un servizio hosting adatto, un dominio, decidere quanti soldi sei disposto a pagare per avere i servizi che ti occorrono.  Esistono oggi piattaforme complete di strumenti digitali in grado di offrirti la soluzione ad ogni tua esigenza.

Non ho particolari competenze informatiche come posso imparare a creare un sito web?

 

Il modo migliore per creare un sito web senza spendere tanti soldi, personalmente lo consiglio a chi sta iniziando, è quello di ricorrere a piattaforme online che con un abbonamento mensile di pochi euro al mese ti permettono di realizzare siti anche molto belli graficamente senza che tu abbia alcuna competenza di linguaggi di programmazione web. Queste piattaforme in continua  evoluzione usano un sistema chiamato “ drag and drop” grazie al quale puoi con facilità e semplicità crearti il tuo sito web senza particolari conoscenze tecniche.

  Questo sistema ti consente di  trascinare e spostare i vari elementi  in una posizione da te scelta, si caratterizzano per avere all’interno template già pronti da utilizzare e modificare,  pratici tutorial, soprattutto un adeguato servizio di assistenza. Se hai voglia di imparare e di creare il tuo sito autonomamente con BUILDERALL  puoi farlo senza avere competenze informatiche.

Sì tratta di una piattaforma digitale che aiuta chiunque a promuoversi sul web grazie ai numerosi strumenti che mette a disposizione tra cui anche un site builder molto facile ed intuitivo lo uso da diversi anni e ho realizzato molti siti web non avendo nessuna competenza specifica di programmazione.

Come posso generare traffico per il mio sito web?

Al giorno d’oggi promuovere un sito web può assumere forme diverse e può essere fatto sia online che offline.

Studiare i propri competitor e comprendere cosa funziona nella loro promozione è un valido aiuto, per esempio prendere ispirazione da chi ha già raggiunto il successo può essere un buon punto di partenza.

Qui di seguito ti lascio una lista che spero possa aiutarti nell’identificare quali, tra le seguenti, sono le strategie migliori che puoi  utilizzare.

Annunci pubblicitari – forse la forma più classica della promozione di un business. Praticamente al posto di sfruttare un pubblico tuo puoi andare ad “affittare” il pubblico creato da qualcun altro che ti permetterà di inserire i tuoi annunci pubblicitari, ovviamente dietro un compenso. Al giorno d’oggi questa è una pratica molto semplice da implementare online (dove AdWords e Facebook sono i principali fornitori di questi servizi) che offline (in questo caso ti consiglio di mirare soprattutto a gruppi in target con il tuo pubblico ideale).

  • Content marketing – la creazione di contenuto è diventata una delle risorse migliori (e più economiche) per chiunque desidera promuovere la propria attività. Molto utile soprattutto online dove, grazie ai motori di ricerca, il tuo contenuto può essere facilmente trovato. Ci sono ottimi corsi anche gratuiti su YouTube, i  videocorsi di Marco Antuzi, soprattutto per i neofiti, li ho trovati molto interessanti, è un esperto di comunicazione persuasiva.
  • Articoli – sicuramente la forma base della creazione di contenuto e anche quella più apprezzata dai motori di ricerca che possono indicizzare facilmente il testo;
  • Audio – i podcast stanno riscuotendo un grande interesse perché permettono di poter ascoltare dei contenuti formativi anche mentre facciamo  altre attività, io stessa ne faccio uso, per esempio quando mi alleno in palestra o quando cucino.
  • Video – in questo campo YouTube è sicuramente una piattaforma da sfruttare (soprattutto se vuoi ottenere un flusso stabile di nuovi visitatori che ti potranno raggiungere dalle ricerche svolte al suo interno), ma prenderei in considerazione anche Facebook e Linkedin;
  • Presentazioni – SlideShare è un portale immenso con milioni di account. Pubblicare degli estratti dei tuoi articoli potrebbe fornirti dei risultati  inimmaginabili .
  • SEO – molto spesso si pensa a questo aspetto come al santo Graal del traffico online organico(non a pagamento) anche se questo è vero da un certo punto di vista, è vero che  Google privilegia i contenuti di valore, ottimizzare i tuoi testi è fondamentale per aumentare la visibilità del tuo sito, ma per applicare efficacemente le tecniche Seo è consigliabile affidarsi ad un esperto perchè esistono molteplici aspetti da prendere in considerazione.
  • Social network – il fenomeno di questo decennio! Studia bene l’utilizzo che viene fatto del social network  da te scelto, quando hai individuato quello che presenta le caratteristiche migliori per il tuo business sfruttalo alla grande.
  • Newsletter – non dimenticare mai il potere di una newsletter, questo strumento ti permette di entrare direttamente in contatto con l’utente che ha deciso di registrare il proprio indirizzo email e se saprai essere persuasivo e convincente avrai un cliente fedele.
  •  Ho cercato di elencare quelle che a mio avviso sono le categorie che  ti permettono  di far conoscere il tuo sito web al maggior numero di persone, non fermarti e cerca anche tu la soluzione più adatta alle tue esigenze.
  •  COME POSSO GUADAGNARE CON IL MIO SITO WEB?

La domanda è cosa ci vuoi fare con il sito web? Vuoi farci un E- commerce? Lo vuoi utilizzare per pubblicizzare i tuoi servizi e le tue competenze? Vuoi lavorare con le affiliazioni? Vendere prodotti di altri ( Dropshipping)? Per tutte queste attività è indispensabile conoscere il Digital marketing.

 Ti faccio un elenco delle cose che possano esserti d’aiuto nello scegliere:

  1. Organizzare un Webinar a pagamento 
  2. Creare e vendere degli Ebook; se non li sai creare, esistono degli  Infoprodotti già pronti che potrai rivendere;
  3. Offrire il servizio di coaching;
  4. Vendere dei prodotti o servizi;
  5. Vendere video corsi in affiliazione
  6.  L’inserimento della pubblicità;
  7.  La sponsorizzazione di prodotti di altre aziende.

Se vuoi una consulenza gratuita scrivimi pure, per ora ti lascio il link dell’ Accademia di Digital marketing con la quale collaboro, potrai sviluppare i tuoi progetti dove sarai guidato da me e da una community di imprenditori di successo e persone comuni, che come te vogliono migliorare la propria vita. 

P.S: Se vuoi conoscermi ti aspetto dentro!

I miei social Facebook   

Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *